CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO PER FORNITURA DI SERVIZI

 

La fornitura di servizi da parte di Isola di Comunicazione di Lorenzo Zesi, con sede legale in via Baracca 25, 20092 Cinisello Balsamo (MI), P.IVA 06435060964 – C.F. ZSELNZ74E19F205Z (di seguito “Fornitore”), al Cliente (di seguito “Cliente”) è disciplinata dalle presenti condizioni generali di Contratto (“Condizioni”) e dalle condizioni specificate nella proposta scritta contenente l’offerta tecnica ed economica per la fornitura dei relativi servizi. In caso di contrasto tra le presenti Condizioni e le condizioni specificate nel Preventivo o comunque concordate specificamente per iscritto tra le Parti, prevarranno queste ultime. Queste Condizioni sostituiscono ogni precedente accordo verbale o scritto intercorso tra le Parti e prevalgono su ogni disposizione confliggente od incompatibile eventualmente contenuta in successivi accordi intercorsi tra le Parti.  Il Fornitore si riserva il diritto di apportare modifiche alle Condizioni in qualunque momento (modifiche tecniche dei prodotti e servizi offerti; modifiche strutturali e organizzative di Isola di Comunicazione; modifiche relative ai corrispettivi dovuti dal Cliente), dandone previo avviso al Cliente. Per ogni chiarimento in merito alle modifiche eventualmente apportate, il Cliente è tenuto a contattare il Fornitore alle informazioni di contatto contenute nel Preventivo (email: gestione@isola.agency).

 

  1. OGGETTO E CONCLUSIONE CONTRATTO

Il Contratto ha per oggetto la fornitura del servizio (“Servizio”) come meglio descritto nelle specifiche tecniche ed alle condizioni economiche di cui al Preventivo, cui si rinvia. Il Contratto s’intende perfezionato con la sottoscrizione del Preventivo da parte del Cliente. Il Fornitore si riserva il diritto di non attivare, anche in seguito all’accettazione del Preventivo da parte del Cliente, uno o più Servizi laddove sopravvenisse l’impossibilità sopravvenuta di darvi esecuzione. In tal caso, resta inteso che il Cliente nulla avrà a che pretendere, a qualsiasi titolo, dal Fornitore per quanto concerne la porzione di Servizio o dei Servizi non forniti. La sottoscrizione del Preventivo pervenuta dopo la scadenza del termine indicato nello stesso Preventivo non potrà essere considerata valida. È fatta salva la possibilità del Cliente di stipulare un nuovo e diverso contratto con il Fornitore.

  1. DURATA

Il Contratto ha la durata specificata nel Preventivo.

 

  1. GARANZIE E RESPONSABILITÀ

3.1. Il Fornitore garantisce la corretta esecuzione del Contratto.

3.2. Il Cliente prende atto ed accetta che il Fornitore, nell’offrire il proprio Servizio, assuma un’obbligazione di mezzi e non di risultato e lo solleva sin d’ora da ogni responsabilità circa il mancato raggiungimento degli obiettivi commerciali e/o strategici del Cliente, nonché per eventuali danni che dovessero insorgere come conseguenza di ogni eventuale intervento del Fornitore sui propri sistemi informatici, che dovesse rendersi necessario a seconda della natura del Servizio, ivi inclusi, ma non limitati a: perdita o danneggiamento totale o parziale di dati e/o informazioni e/o contenuti caricati dal Cliente, interruzione totale o parziale del Servizio, etc.

3.3. Il Cliente, inoltre, esclude sin d’ora qualsivoglia responsabilità del Fornitore per ritardi o impossibilità di intervento dovute a cause di forza maggiore.

3.4. Il Cliente riconosce, sin d’ora, che il Fornitore non potrà in alcun caso essere considerato responsabile per errori o refusi che possano essere contenuti nel materiale pubblicato, essendo esclusivamente onere del Cliente effettuare i controlli ed indicare eventuali correzioni da apportare ai testi. Pertanto, il Cliente manleva integralmente il Fornitore da eventuali conseguenze negative e/o ulteriori costi che dovessero essere conseguenza di detti errori quali, a titolo esemplificativo e non esaustivo, nuove stampe del materiale, ritardi, richieste di risarcimento del danno, etc.

3.5. Salvo che intervengano differenti ed espressi accordi tra le Parti, è esclusivo obbligo del Cliente provvedere agli eventuali adempimenti di legge e/o procurarsi, qualora la natura del Servizio lo richieda, tutte le autorizzazioni necessarie (ad es. per le campagne pubblicitarie, etc.). Il Cliente manleva sin d’ora il Fornitore da qualsiasi conseguenza negativa e/o ulteriori costi che dovessero derivare da ogni omissione in merito.

3.6. Qualora il Servizio comporti il trattamento di dati di terzi, resta inteso tra le Parti che il Cliente è e rimarrà l’unico Titolare del trattamento dei dati. Pertanto, salvo che non intervengano specifici accordi scritti tra le Parti, sarà esclusivo onere del Cliente osservare le misure di sicurezza idonee a garantire la riservatezza e la confidenzialità dei dati stessi, nonché assicurarsi di aver ottenuto idoneo consenso al trattamento dati da parte degli interessati.

3.7. Il Cliente è l’unico ed esclusivo responsabile di ogni altra operazione effettuata per sé o per i terzi, ovvero da questi direttamente, nell’utilizzazione, amministrazione e gestione dei contenuti virtuali e non, creati ed allocati attraverso il Servizio e, per l’effetto, con riguardo a tali operazioni, egli si impegna a rispettare, ovvero a far rispettare ai terzi, la vigente normativa di volta in volta ad esse applicabile e a manlevare e tenere indenne il Fornitore da ogni e qualsiasi domanda o pretesa di risarcimento danni, diretta o indiretta, di qualsiasi natura e specie, da chiunque avanzata al riguardo.

3.8. Il Cliente si impegna, ora per allora, a mantenere indenne e manlevare il Fornitore da ogni e qualsiasi richiesta o pretesa di terzi per i danni agli stessi arrecati attraverso l’utilizzo del Servizio. 3.9. Il Cliente s’impegna a comunicare e far rispettare agli eventuali terzi cui ha consentito, a qualsiasi titolo, di utilizzare il Servizio, tutte le prescrizioni previste dal Contratto, impegnandosi, altresì, a manlevare e tenere indenne il Fornitore da qualsiasi eventuale richiesta e/o pretesa di risarcimento danni da chiunque avanzata che trovi titolo nella violazione del Contratto e comunque nel comportamento del Cliente o dei predetti terzi.

3.10. L’accettazione del Preventivo pervenuta dopo la scadenza del termine indicato nello stesso Preventivo non potrà essere considerata valida. È fatta salva la possibilità del Cliente di stipulare un nuovo e diverso contratto con il Fornitore.

 

  1. PAGAMENTO DEI CORRISPETTIVI

4.1. Il Cliente accetta che il pagamento avvenga in base alle modalità indicate nel preventivo sottoscritto, per gli importi concordati.

4.2. Il Cliente prende atto ed accetta che, nel caso in cui la natura del Servizio lo richieda, i prezzi potrebbero subire variazioni e/o essere soggetti a maggiorazioni sulla base del traffico generato dal Cliente (i.e. numero di accessi al server). In tali casi, laddove il Cliente superasse una certa soglia di traffico, sarà cura del Fornitore indicare, se del caso, la necessità di avvalersi di un server idoneo alla mole di traffico gestita dal Cliente. Resta inteso che in nessun caso il Fornitore potrà essere ritenuto responsabile nel caso in cui il Cliente scelga di non seguire le indicazioni del Fornitore e di continuare così ad avvalersi di un server che il Fornitore ha indicato insufficiente/inidoneo rispetto alle esigenze del Cliente.

 

  1. SOSPENSIONE DEL SERVIZIO

5.1. Fatto salvo l’esercizio dei diritti di cui ai successivi artt. 9 (restituzione del materiale) e 12 (clausola risolutiva espressa) del Contratto, il Fornitore, a sua discrezione e senza che l’esercizio di tale facoltà possa essergli contestata come inadempimento o violazione del Contratto, si riserva la facoltà di sospendere il Servizio, anche senza alcun preavviso, qualora: a) il Cliente violi l’obbligazione di pagamento di cui al presente Contratto; b) il Cliente si renda inadempiente o violi anche una soltanto delle disposizioni contenute nel Contratto e/o comunque il suo comportamento sia tale da ingenerare il fondato e ragionevole timore che egli si renda inadempiente al Contratto o responsabile di una o più violazioni alle sue disposizioni; c) vi siano fondate ragioni per ritenere che il Servizio sia utilizzato da terzi non autorizzati; d) si verifichino casi di forza maggiore o circostanze che, ad insindacabile giudizio del Fornitore, impongano di eseguire interventi di emergenza o relativi alla risoluzione di problemi di sicurezza, pericolo per l’intera rete e/o per persone o cose. In tal caso, il Servizio sarà ripristinato quando il Fornitore, a sua discrezione, abbia valutato che siano state effettivamente rimosse o eliminate le cause che avevano determinato la sua sospensione; e)  il Cliente si trovi coinvolto, a qualsiasi titolo, in una qualsiasi controversia giudiziale o anche stragiudiziale di natura civile, penale o amministrativa e, comunque, nel caso in cui detta controversia abbia ad oggetto atti e comportamenti posti in essere attraverso il Servizio; f) la sospensione sia richiesta dall’Autorità Giudiziaria.

5.2. In qualsiasi caso di sospensione del Servizio imputabile al Cliente resta impregiudicata l’eventuale azione del Fornitore per il risarcimento del danno.

5.3. Le spese relative a tutto quanto non espressamente previsto nel contratto, sostenute dal Fornitore per l’esecuzione del Servizio saranno rimborsate dal Cliente, previa presentazione dei documenti giustificativi.

 

  1. 6. MATERIALE DESTINATO ALLA PUBBLICAZIONE

6.1. Il Cliente s’impegna a procurare direttamente al Fornitore i contenuti per la realizzazione dei progetti, sia mediante la consegna su supporto informatico sia, eventualmente, indicando i siti dove reperire il materiale indispensabile per  l’esecuzione del Servizio.

6.2. Il Cliente dichiara sin da ora di essere Titolare e/o licenziatario e/o comunque di avere la piena disponibilità dei contenuti, scritti, immagini e quant’altro materiale fornito per la realizzazione delle pagine web o del materiale di comunicazione commerciale o istituzionale, pubblicitario, promozionale, di marketing, etc.; dichiarando che lo stesso non è contrario a norme imperative e che non viola alcun diritto di autore, marchio o segno distintivo, brevetto o altro diritto di terzi derivante dalla legge, dai contratti e/o da consuetudine.

6.3. Il Cliente si assume ogni responsabilità in caso di errori riportati sul materiale fornito per la pubblicazione.

6.4. In caso di acquisto per conto del Cliente di immagini o contenuti, questi dovranno essere utilizzati nel rispetto delle condizioni previste per il loro utilizzo.

6.5. Il Cliente è responsabile per i contenuti propri e di terzi che condivide, mediante il loro caricamento, l’inserimento di contenuti o con qualsiasi altra modalità. Il Cliente manleva il Fornitore da ogni responsabilità in relazione alla diffusione illecita di contenuti di terzi, con modalità contrarie alla legge.

6.6. Il Fornitore non svolge alcun tipo di moderazione dei contenuti pubblicati dall’Utente o da terzi, ma si impegna ad intervenire a fronte di segnalazioni degli Utenti o di ordini impartiti da pubbliche autorità in relazione a contenuti ritenuti offensivi o illeciti.

 

  1. 7. CONSEGNE

7.1. Il Cliente prende atto ed accetta che i tempi di consegna indicati ed accettati nel Preventivo non sono in alcun modo vincolanti e sono subordinati alla reperibilità dei materiali. Eventuali ritardi nella consegna non danno, comunque, il diritto alla risoluzione del Contratto o al risarcimento di danni diretti o indiretti di qualsiasi natura.

7.2. Il Fornitore non può essere ritenuto responsabile per errori nel materiale fornito, dovuti a inesattezze o incompletezze nei dati forniti dal Cliente. Al Cliente spetterà comunque il controllo finale delle bozze e della completezza dei dati. A titolo esemplificativo stampa di biglietti da visita, stampa di volantini e materiale pubblicitario.

 

  1. PROPRIETÀ INTELLETTUALE DEL FORNITORE

Nel caso la natura del Servizio preveda la realizzazione di pagine web o si renda necessaria, per l’esecuzione del Servizio, la creazione/scrittura di un codice, il Cliente riconosce al Fornitore l’esclusiva proprietà intellettuale del codice prodotto dallo stesso, a prescindere dalla tipologia di linguaggio di programmazione utilizzato.

 

 

  1. 9. RESTITUZIONE DEL MATERIALE

9.1. Al termine del Contratto o nel caso di risoluzione anticipata dello stesso, il Fornitore s’impegna a restituire al Cliente tutto il materiale da questi comunicato o consegnato ai fini dell’impiego per la realizzazione del Servizio.

9.2. Il Fornitore si riserva il diritto di trattenere la migrazione del sito Internet o di non consegnare o restituire parte o tutto il materiale utilizzato per l’esecuzione del Servizio in caso di mancato pagamento del corrispettivo pattuito.

 

  1. 10. OBBLIGHI DI SICUREZZA E DILIGENZA

10.1. Nel caso la natura del Servizio dovesse richiederlo e sempre sotto la direzione e seguendo le istruzioni del Cliente, che rimane l’unico Titolare del trattamento dei dati, il Fornitore si impegna, per tutta la durata del Contratto, a rispettare e far rispettare ai propri dipendenti, collaboratori e incaricati quanto previsto in materia di misure minime di sicurezza per la conservazione ed il trattamento dei dati.

10.2. Qualora la natura del Servizio lo richieda, il Fornitore si impegna ad assumere tutte le misure necessarie per poter ripristinare il sito web oggetto del Servizio in caso di attacco esterno. In ogni caso, il Fornitore si assume l’onere di assicurare l’adeguatezza del livello di sicurezza del sito ogni qual volta il Servizio preveda che il Fornitore operi quale provider di un sito Internet.

 

  1. RISERVATEZZA

11.1. Le Parti s’impegnano a mantenere il più stretto riserbo in merito a qualsiasi informazione e/o dato riguardante gli affari ed i segreti sociali dell’altra Parte dei quali dovessero venire a conoscenza nell’esecuzione del Contratto, e s’impegnano, altresì, a garantire l’esatta osservanza del presente obbligo di segretezza da parte dei propri dipendenti, consulenti e collaboratori. Le Parti convengono che, qualora una di esse dovesse violare uno degli obblighi di riservatezza, l’altra Parte potrebbe incorrere in un grave danno e, pertanto, entrambe s’impegnano a rispettare e a far rispettare ai propri dipendenti il vincolo di riservatezza su tutte le informazioni, i dati, le documentazioni e le notizie, in qualunque forma fornite, che siano ritenute riservate e non finalizzate alla pubblica diffusione.

11.2. Il vincolo di riservatezza continuerà ad avere valore anche dopo la conclusione del Contratto e comunque finché le informazioni riservate non diventino di pubblico dominio.

 

  1. RECESSO e CLAUSOLA RISOLUTIVA ESPRESSA

12.1. Il Fornitore può recedere in qualunque momento dal contratto con un preavviso minimo di 30 giorni da inviarsi mediante raccomandata a/r all’indirizzo specificato nel preventivo. In tale ipotesi il Cliente non è esonerato dall’obbligo di corresponsione dei pagamenti fino a quel momento maturati nei confronti del Fornitore stesso.

12.2 Senza pregiudizio per quanto previsto nelle presenti condizioni generali di contratto, il medesimo sarà da considerarsi risolto di diritto con effetto immediato, qualora il Cliente: violi anche solo uno degli obblighi previsti nel Contratto e/o compia, utilizzando il Servizio, qualsiasi attività illecita.

12.3. Fatto salvo quanto eventualmente previsto dalle condizioni di contratto relative a ciascun servizio, il Contratto si risolverà di diritto in caso di inadempimento, da parte del Cliente, agli obblighi previsti agli artt. 3, 4, 5, 6, 7 8, 9, 10, 11.

12.4. A far data dalla risoluzione del Contratto verificatasi nei casi previsti dal presente articolo, il Servizio viene disattivato ed il Fornitore avrà facoltà di addebitare al Cliente ogni eventuale ulteriore onere che lo stesso abbia dovuto sopportare, fermo restando in ogni caso il suo diritto al risarcimento degli eventuali danni subiti.

 

  1. CESSIONE DEL CONTRATTO

Il Fornitore non potrà cedere a terzi il presente contratto, senza la preventiva autorizzazione del Cliente. Il Cliente non potrà cedere il contratto senza la previa autorizzazione del Fornitore.

 

14.TUTELA DELLA PRIVACY E GDPR

14.1. Le Parti, nell’esecuzione dei rispettivi incarichi, dovranno attenersi agli obblighi di riservatezza e di sicurezza imposti dal Regolamento General Data Protection (GDPR) n. 679/2016, nonché alle specifiche istruzioni impartite. In particolare, le Parti sono tenute a trattare i soli dati necessari per l’espletamento dei propri incarichi; non diffondere i dati in cui è venuto in possesso al di fuori dei casi in cui è consentito dalla legge o previsto dalle norme contrattuali; curare la necessaria riservatezza dei dati in questione mettendo in atto le cautele idonee ad evitare che i terzi non autorizzati possono accedere ai suddetti dati. Il mancato rispetto da parte delle Parti degli obblighi di cui al presente articolo comporterà l’obbligo per la Parte inadempiente di tenere indenne l’altra nel caso di richieste di risarcimento dei danni cagionati a terzi.

14.2.  In ogni caso Isola di Comunicazione non è da ritenersi responsabile in caso di inottemperanza da parte del cliente nella definizione della privacy policy e della cookies policy dei siti ed e-commerce realizzati.

 

  1. LEGGE APPLICABILE E FORO COMPETENTE

Al presente contratto è applicabile la legge italiana e per tutte le controversie che dovessero sorgere in ordine alla validità, interpretazione, corretta applicazione del presente contratto e, comunque, da qualsiasi pretesa derivante dallo stesso, le Parti convengono che è esclusivamente competente il Foro di MILANO.