Google Ads o SEO: su quale attività investire per la tua azienda?

Hai deciso di investire sul tuo brand e per farlo crescere stai valutando qual è la soluzione migliore tra le campagne di Google Ads e attività di SEO? Continua a leggere per scoprire cosa ti conviene fare!
Giugno 4, 2024

3 minuti

Google Ads o SEO: quale scegliere?

Lo sappiamo, tra Google Ads e SEO la scelta è difficile. Ecco perché in questo articolo ti illustriamo quali sono le caratteristiche principali e le differenze di ciascuna proposta. Un modo in più per aiutarti a prendere la decisione migliore in base alle tue reali esigenze.

Cosa cambia tra Google Ads e SEO?

Google Ads e SEO sono due dei pilastri portanti delle attività di web marketing che ti consentono di aumentare la visibilità online del tuo business. La principale differenza? Il modo in cui lo fanno. Vediamo meglio di cosa si tratta:

Google Ads: caratteristiche e vantaggi

Google Ads è la piattaforma di pubblicità online della nota multinazionale americana. Permette di creare annunci visibili sul motore di ricerca, su Youtube, sulla rete display e su tutte le altre reti partner di Google.

Una soluzione a pagamento che offre al tuo brand una visibilità in tempi quasi immediati (che varia, ovviamente, in base ai canali scelti, alla tipologia di investimento e all’ottimizzazione della pubblicità). 

Ecco tutti i vantaggi di questa opzione: 

  • Molte più probabilità di apparire nelle prime posizioni del motore di ricerca (nello spazio dedicato alle sponsorizzazioni). 
  • Selezione accurata del pubblico di destinazione
  • Tracciamento dei click e delle conversioni (le azioni più importanti che vuoi ottenere dagli utenti) per determinare l’efficacia della campagna
  • Raggiungimento del pubblico su più dispositivi (PC, mobile, smart TV, tablet), possibilità di analizzare il rendimento di ogni singolo device per poi ottimizzare l’investimento. 

Se vuoi approfondire l’argomento, ti consigliamo di leggere: 

SEO: caratteristiche e punti forti

Quando parliamo di SEO intendiamo tutte le pratiche che si possono mettere in campo per migliorare il posizionamento sui motori di ricerca, ovvero per permettere alle persone di trovare con più facilità il tuo business durante le loro ricerche sul web. Comprende, per esempio, l’ottimizzazione del sito web, la keyword research, la creazione di contenuti in ottica SEO (di qualità, pertinenti e interessanti) e la link building. Soluzioni da valutare a seguito di uno studio dettagliato del business, dei competitor e del mercato.

I vantaggi della SEO? Per esempio, è utile per:

  • Migliorare il posizionamento del tuo sito web, questo ti consentirà di apparire nel motore di ricerca senza dover pagare per ogni singolo click
  • Ottenere una visibilità costante e duratura
  • Conquistare un pubblico mirato e generare conversioni

A proposito di SEO e contenuti per il sito, scopri Cos’è Google SGE, cosa cambierà e come prepararsi

Google Ads o SEO, le principali peculiarità e le differenze da considerare

Abbiamo visto quali sono le caratteristiche e i vantaggi di ciascuna attività. Possiamo dire che Google Ads può essere utile se:

  • sai con chiarezza qual è il tuo target di riferimento
  • se vuoi ricevere risultati in tempi ridotti

Questa attività è consigliata per qualsiasi business, dalle startup, appena entrate sul mercato che hanno necessità di farsi conoscere in tempi brevi, alle PMI, dai professionisti alle piccole imprese con obiettivi a breve termine.

Essendo legata alla piattaforma Google, a pagamento e con una durata ben precisa, devi considerare che la campagna pubblicitaria Google Ads porta risultati solo quando è attiva. Viceversa, noterai un calo di traffico, di lead o vendite (in base all’obiettivo impostato) quando non è in funzione. Inoltre, ricorda che l’annuncio deve essere pertinente e che va sempre ottimizzato, sia per l’utente che per l’algoritmo (ecco perché è necessario l’intervento di un’agenzia esperta in Google Ads).

Per quanto riguarda la SEO, invece, adottare una serie di tecniche on site e off site ti premia nel lungo periodo. In questo caso, non si paga il motore di ricerca per essere trovati in rete (i risultati sono tutti organici e determinati dalle ricerche degli utenti), ma ci si rivolge a una web agency che, dopo un’accurata analisi del sito web, ti consiglierà le ottimizzazioni da adottare per farti crescere. L’unico svantaggio della SEO? Il tempo. Serve, infatti, un po’ di pazienza per iniziare a vedere i primi risultati. 

Ma allora… quale soluzione è la migliore? Google Ads o SEO?

Non esiste una risposta definitiva a questa domanda. Nella scelta dell’approccio giusto devi considerare tre fattori:  

  • Obiettivi: devi determinare con esattezza i tuoi scopi. Vuoi far conoscere il brand? Fare lead? Vendere velocemente un servizio? Lanciare un prodotto? 
  • Tempo: valuta quanto puoi pazientare per ottenere i risultati sperati. Hai la necessità di promuovere un evento nel breve periodo o vuoi far crescere il tuo business in modo duraturo, così che appaia nei risultati dei motori di ricerca a più persone possibili?
  • Budget: gioca un ruolo fondamentale sulle tue decisioni. Considera, per esempio, che se propendi per Google Ads devi investire una somma per ciascuna campagna e per il professionista che le segue. 

Per capire meglio, facciamo qualche esempio. Se vuoi sponsorizzare un evento, è più efficace una campagna su Google Ads perché la necessità è immediata. Al contrario, se hai un’azienda che opera da tempo e hai notato che i tuoi competitor si sono posizionati meglio di te sui motori di ricerca allora puoi capire quali tecniche SEO adottare per scalare la SERP e ottenere visibilità duratura.

Perché non tutte e due?

Google Ads e SEO sono due attività complementari che si integrano a vicenda. 
L’una non esclude l’altra, anzi! Entrambe possono essere utili per potenziare i risultati raggiunti e iniziare a far decollare il tuo business beneficiando sia della stabilità dell’ottimizzazione SEO che dei risultati immediati di Google Ads. 

L’ideale, dunque, quando si è indecisi e non si sa bene quale soluzione adottare, è affidarsi a degli esperti in marketing che, grazie alle loro competenze, possono indirizzarti nella scelta più efficace. Del resto, prima di iniziare qualsiasi attività, sia Google Ads che SEO, serve sempre una strategia. Solo in questo modo si potrà:

  • Capire qual è la strada migliore da percorrere
  • Distribuire il budget nel modo corretto
  • Massimizzare l’efficacia degli investimenti pubblicitari e organici
  • Misurare i risultati ottenuti e – se necessario – cambiare la strategia in corso d’opera per raggiungere i tuoi obiettivi di business.

Non sai se investire su Google Ads o sulla SEO? 
Affidati a Isola e richiedi una consulenza marketing: ti consiglieremo il percorso migliore per il tuo business!

Contattaci

Giugno 4, 2024

4 minuti

Agenzia Digital Marketing Isola di Comunicazione

Libera il potenziale del tuo brand!

Con Isola di Comunicazione

LA COMUNICAZIONE DÀ FORZA AI TUOI PROGETTI  ·