Font Aziendale e Colori: come sceglierli per portare il cliente all’acquisto

6 Dicembre 2021

i

Immagine e conversione: quanto valgono il font aziendale,i colori di logo e sito web per trasformare l’utente in lead e il lead in cliente?

In questo articolo vogliamo approfondire un aspetto a prima vista leggero come l’estetica del web design. Infatti, scoprirai che l’immagine pesa parecchio e che, su internet, buona parte del successo del tuo business dipende – anche – da piccole scelte strategiche.

Quindi, è tempo di pensare out of the box e di indossare il cappello della creatività!

Colori aziendali e font: contano davvero oppure no?

Il cuore di un’azienda viene comunicato con tanti elementi più o meno lampanti.
Fra quelli più evidenti ci sono:

  • i colori
  • il font aziendale

Solitamente, questi vengono adattati e applicati anche nel logo, nel design del sito web e nei supporti cartacei della comunicazione ufficiale.

L’impatto estetico è decisivo per il processo che porta l’utente a valutare se un brand è meritevole della sua attenzione.
In pochi secondi la persona decide se seguire, sostenere ed eventualmente acquistare quel marchio e basa gran parte del suo giudizio sugli elementi visivi.

Lo stimolo della vista è quindi di primaria importanza negli acquisti online, laddove manca il coinvolgimento di altri sensi, presenti invece nel retail di tipo tradizionale.

Ecco perché parliamo di colori e font come di elementi identificativi fondamentali. Possono influire sull’esperienza dell’utente e giocare a tuo favore nella costruzione della brand awareness, ovvero la considerazione che ha di te chi naviga sul web.

Per dimostrare l’importanza di colori e font aziendali all’interno di una strategia di comunicazione, ti consigliamo di dare un’occhiata ai loghi più iconici della storia del marketing aziendale.
Cosa ci insegnano marchi come Adidas, Amazon, Google, McDonald’s e Nike?
Ci insegnano che pensare semplice, giocando ad esempio sui colori primari e su un solo segno grafico, può essere sufficiente per distinguersi dalla concorrenza e per permettere al tuo brand di diventare riconosciuto e riconoscibile.

Colori aziendali: la tavolozza delle emozioni

Dal momento che i colori incidono sulla nostra decisione di acquisto, facciamo una rapida carrellata sul significato dei principali: ecco quali sono le emozioni e gli stimoli che i colori sono in grado di smuovere.

  • Rosso: colore caldo ed energico, associato alle emozioni più primitive e più forti. Nel marketing è usato per richiamare l’attenzione.
  • Blu: colore freddo e tranquillizzante, come l’acqua. Favorisce una reazione mentale di calma e viene usato dai marchi che cercano di promuovere un’immagine di affidabilità.
  • Giallo: come il rosso si tratta di un colore caldo che risveglia l’attenzione (hai fatto caso che molti segnali di pericolo sono gialli?). Tale caratteristica lo rende particolarmente attraente nelle strategie di comunicazione, soprattutto se opportunamente messo in contrasto con un colore più neutro.
  • Verde: associato alla natura, viene usato sia dai brand che sposano una filosofia green ed ecosostenibile, sia dai brand che si occupano di attività finanziarie. Per quale motivo? Il senso di crescita e di rinascita è inteso anche come aumento del reddito.
  • Nero: raffinatezza e controllo sono sensazioni connesse con il nero. Un colore potente da dosare con cura e in grado di creare contrasti importanti, atti a facilitare la fruibilità e la leggibilità.
  • Bianco: come il nero, è il colore per eccellenza per ottenere l’effetto contrasto e per evidenziare il vuoto e il pieno, gli spazi e i contenuti.
Colori Aziendali, Isola di Comunicazione

Font aziendale: cos’è e come si sceglie

Con il termine font ci si riferisce al tipo di carattere e allo stile delle lettere utilizzate nella composizione dei testi.
Tecnicamente il font è un file che viene installato sul programma di videoscrittura o di impaginazione e che permette di riprodurre scritte con specifiche caratteristiche.

Qui di seguito un paio di nozioni di base, per iniziare a padroneggiare il meraviglioso mondo dei font tipografici.

Font san serif e font serif

I font si dividono in due macro categorie:

  1. font sans serif
  2. font serif.

I primi, molto utilizzati nella comunicazione web, non presentano quei decori, aggiunti alla parte superiore e/o inferiore delle linee, caratteristici dei secondi.

Psicologia dei caratteri tipografici

Preferisci che il tuo font aziendale abbia un’aria scanzonata e giovanile o piuttosto classica?

I caratteri tipografici digitali possono influenzare l’umore delle persone e i professionisti del marketing sfruttano tale peculiarità a loro vantaggio.

Esamina i caratteri che ti piacciono e prova a fissare sentimenti e pensieri da essi evocati: le tue reazioni serviranno a determinare il font migliore per il tuo business.

Font aziendale e colore: come scegliere quelli giusti per il tuo business?

Vediamo adesso a cosa fare attenzione per scegliere i font e i colori aziendali più adatti per la conversione.

  • Coerenza: la prima valutazione da fare è quella di inserire ciascun elemento all’interno della strategia di comunicazione del brand.
    Font e colori devono essere coerenti con l’immagine del marchio, rappresentandone i valori e le specificità.
    Il settore della tua attività e il pubblico di destinazione giocano un ruolo determinante nella scelta.
  • Ottimizzazione: in ogni aspetto del web design l’imperativo è rendere ogni singolo contenuto ottimizzato per i dispositivi mobili.
    Le scritte, i titoli, gli slogan, i testi devono essere leggibili nella visualizzazione da mobile. In caso contrario, tutto il duro lavoro di progettazione sarà stato vano.

Isola di Comunicazione: esperti del bello che funziona

Stai ripensando alle tue idee su font aziendali e colori del sito web? Cerchi dei professionisti nella consulenza di marketing strategico con i quali confrontarti?
Noi di Isola di Comunicazione, agenzia creativa e studio grafico di Milano, ci teniamo costantemente aggiornati sulle ultime tendenze di web design, perché fa parte del nostro lavoro sapere quali sono le novità belle e innovative, nel mondo digitale, che possono funzionare per i nostri clienti.
Se cerchi un team di professionisti per il restyling del sito web, per la realizzazione di loghi e per migliorare le performance delle tue attività digitali con un occhio all’estetica, non esitare: contattaci senza impegno e parlaci del tuo progetto!

Articoli correlati

Vendere videocorsi online: la guida pratica

Vendere videocorsi online è una scelta importante per il nostro business, come mai prima d’ora.

L’impossibilità di recarsi personalmente in aula ha messo in moto un meccanismo senza precedenti: trasferire online tutto ciò che prima si faceva fisicamente, in tempi record. E ci siamo riusciti egregiamente.

Sfoglia le categorie di blog

strategie di marketing

web marketing

~

sicurezza informatica

j

copywriting

formazione

w

social

Continua a navigare.