Aggiornare i contenuti del sito: perché è importante e come farlo al meglio

5 Novembre 2021

i

Aggiornare i contenuti del sito non è una scelta, ma deve per forza essere la priorità. Difatti, la creazione costante di articoli blog o di pagine ci aiuta in diversi aspetti. Tra cui:

  • tenere aggiornato il nostro pubblico su attività e iniziative
  • rendere lo spazio digitale un punto di riferimento nel nostro settore di competenza
  • attrarre nuovi visitatori da convertire in potenziali clienti

Inoltre, la continua pubblicazione di nuovi testi è il principale mezzo che abbiamo a nostra disposizione per continuare a performare bene su Google grazie all’attività di SEO per i motori di ricerca.
Vediamo allora insieme qualche consiglio per aggiornare i contenuti nella maniera migliore.

6 consigli su come aggiornare contenuti online

Come aggiornare il tuo sito web

1. Aggiorna il materiale e le informazioni datate

Come detto poche righe più in alto, quando un’informazione contenuta sul nostro sito diventa obsoleta, è sempre una buona idea aggiornarla. Difatti, riuscire a ottenere visitatori (e quindi, potenziali clienti) e poi non dargli il giusto contatto telefonico o l’indirizzo e-mail, rende vana tutta la fatica fatta e il tempo investito.

2. Seleziona i contenuti da inserire in base alle keyword

Scegli i contenuti da inserire in base alle parole chiave che vengono ricercate con più frequenza su Google. Di solito, quelle con il miglior rendimento di ricerca sono le parole chiave a coda lunga, più specifiche e meno competitive. Quindi, la scelta di una keyword ti aiuta a migliorare il posizionamento del sito web.

A questo proposito, leggi anche:
Ricerca keyword: come individuare le parole chiave più pertinenti per il tuo sito web

3. Semplifica la scrittura: parole semplici, comunicazione immediata

Comunica con frasi brevi e utilizza termini semplici, di uso comune. In modo che tutti possano capire di che cosa parli e trarne vantaggio. Ricordati che la complessità non è sinonimo di un lavoro ben fatto, e se usata a sproposito può risultare molto dannosa in termini di visite e coinvolgimento degli utenti.

4. Rendi i contenuti più fruibili

Puoi rendere i tuoi contenuti più fruibili e interessanti aggiungendo elementi interattivi, come sondaggi, quiz o presentazioni video. Infatti, questi strumenti ne rendono più piacevole la lettura.
Inoltre, aggiungi sempre nel titolo del tuo articolo la parola chiave, per far sì che i visitatori sappiano già in partenza che cosa andranno a leggere e possano decidere se continuare nella navigazione o cercare altro.

5. Correggi i collegamenti interrotti

Controlla che i link in entrata e in uscita dal tuo sito web siano funzionanti. Se qualcuno di essi fornisce come risultato “pagina inesistente” o “Error 404” non trascurare assolutamente la cosa, e procedi con una correzione dei link.
Se non eseguirai questa operazione, Google ridurrà la visibilità del tuo sito. Infatti, ciò che più conta per il motore di ricerca è che gli utenti trovino le risposte alle loro necessità e abbiamo un’esperienza di navigazione appagante.

6. Tieni sempre aggiornata la sezione contatti

Senza un canale che ti renda raggiungibile, come farai a fornire maggiori informazioni sulla tua attività? È quindi fondamentale tenere aggiornata la sezione contatti del sito web. Numeri inesistenti ed e-mail senza risposta fanno parte di quegli elementi inutili che causano solo danno all’attività. E’ il caso di sostituirli ogni volta che cambiano.

Se vuoi approfondire ulteriormente leggi:
Come incrementare le visite al tuo sito web

Come aggiornare i contenuti sito web in maniera “fai-da-te”?

Dal momento che l’aggiornamento dei contenuti online è un’operazione complessa, occorre conoscere bene come fare. Infatti, questo è proprio uno di quei casi in cui un fai-da-te poco accorto può causare danni ben maggiori della cifra eventualmente spesa per un professionista.

Ad ogni modo, alcune operazioni che puoi fare autonomamente e in sicurezza sono:

  • pubblicare nuovi testi nella sezione blog costantemente e a cadenza regolare
  • controllare che tutto funzioni correttamente dopo la pubblicazione
  • eseguire il backup, ossia il salvataggio di tutti i dati, prima di avviare l’operazione. Infatti, durante il caricamento, i dati non salvati potrebbero andare persi.

Scopri di più nel nostro articolo dedicato:
Aggiornamento di un sito web, perché è così importante

Difficoltà nell’aggiornare contenuti sito web? Rivolgiti a Isola di Comunicazione

Come abbiamo anticipato, l’aggiornamento di un sito wordpress fatto male può avere conseguenze gravi per il tuo sito web. Se sei poco esperto, non rischiare: piuttosto, rivolgiti a degli esperti, come l’agenzia Isola di Comunicazione. Infatti, la nostra web-agency di Milano dispone di un team di professionisti in realizzazione di siti web e restyling di siti web.

I nostri esperti sapranno aggiornare al meglio il tuo sito web, evitandoti fatica e danni inutili. Contattaci!

Articoli correlati

A chi affidare campagne Google Ads: meglio un’agenzia SEM o un consulente?

Google Ads è probabilmente uno tra gli strumenti più utilizzati da coloro che lavorano nel mondo del digital marketing. Ma a chi affidarle? E’ meglio un’agenzia SEM o un consulente? Con questo articolo cercheremo di descrivere il lavoro di entrambe le parti così da fare maggiore chiarezza su entrambi.

Quali sono le differenze tra SEO, SEM e SEA

SEO, SEM e SEA sono tre acronimi molto comuni nel digital marketing che spesso, però, vengono utilizzati impropriamente. Scopri le differenze e i consigli su come sfruttarle al meglio. Continua a leggere!

Sfoglia le categorie di blog

strategie di marketing

web marketing

~

sicurezza informatica

j

copywriting

formazione

w

social

Continua a navigare.