Come collaborare con influencer per promuovere il tuo marchio

Scopri gli step concreti che ti permetteranno di collaborare con gli influencer e creare una partnership valida!
Marzo 28, 2024

3 minuti

Collaborare con un'Influencer

Collaborare con gli influencer si dimostra essere estremamente efficace per aumentare la visibilità e l’engagement dei brand. In un contesto dove il Social Media Marketing si è affermato come una componente fondamentale della promozione online. 

Basti pensare che, nel 2023, le aziende italiane hanno investito oltre 300 milioni di euro in questa strategia, con previsioni di ulteriore crescita nel 2024.Ma come si fa a collaborare con gli influencer per ottenere i massimi benefici per il tuo marchio? Scopriamolo in questo articolo! 

Chi sono gli influencer?

Gli influencer sono persone che lavorano online e che hanno una forte presenza e un grande impatto sulle opinioni e comportamenti del loro pubblico.
 
Considerati veri e propri mezzi di comunicazione, fanno leva sulla riprova sociale, sfruttando la fiducia dei loro follower per promuovere contenuti e marchi in un modo percepito più autentico e attendibile rispetto alla pubblicità tradizionale.

Tipi di influencer

Contrariamente alla credenza comune, gli influencer non sono esclusivamente celebrità con una vasta platea di seguaci. È infatti più corretto definirli, come suggerisce il nome, come individui capaci di influenzare.

Sicuramente la dimensione della loro fanbase incide notevolmente sulla loro capacità di coinvolgere il pubblico. Quindi, più grande sarà il loro seguito, maggiori saranno le conversioni che potranno generare per il marchio. 

Possono essere suddivisi in diverse categorie in base al numero dei loro follower:

  • Nano Influencer: da 1.000 a 10.000 follower
  • Micro Influencer: da 10.000 a 50.000 follower
  • Macro Influencer: da 500.000 a 1 milione di follower
  • Mega Influencer: oltre 1 milione di follower

Questa categorizzazione aiuta le aziende a individuare gli influencer più adatti alle proprie strategie di marketing e in linea con gli obiettivi delle campagne.

Influencer: chi sono e quali tipi esistono

1) Per collaborare con gli influencer definisci innanzitutto il tuo target

Il primo step per una collaborazione efficace è un’accurata definizione del pubblico che si vuole raggiungere. 

La comprensione del pubblico di riferimento è fondamentale per scegliere con chi collaborare. Pertanto, vanno studiati attentamente le caratteristiche demografiche, comportamentali e psicografiche dell’audience al fine di selezionare il creator che meglio si allinea con i tuoi interessi e valori.

Inoltre, è essenziale identificare le nicchie e le sottocategorie del tuo settore e cercare influencer con una forte presenza e credibilità in quegli ambiti specifici.

2) Il secondo step è identificare gli influencer adatti alla propria attività

Una volta studiato il target si può passare all’identificazione degli influencer rilevanti per far sì che il tuo messaggio raggiunga le persone giuste.

Questo implica non solo trovare creator con un grande seguito, ma anche individuare coloro che hanno un pubblico il cui profilo demografico, gli interessi e i comportamenti si sovrappongono al tuo target di mercato.

In aggiunta alla selezione, è fondamentale determinare il canale più adatto per la campagna. Ogni piattaforma offre caratteristiche uniche e un’audience specifica. Per esempio, se il tuo target di mercato è prevalentemente giovane, concentrarsi su piattaforme come TikTok o Instagram potrebbe rivelarsi più vantaggioso.

Questa scelta influisce direttamente sull’identificazione degli influencer, poiché alcuni potrebbero avere una presenza più consolidata su determinate piattaforme rispetto ad altre.

3) Il terzo step è analizzare l’engagement e l’autenticità degli influencer

Per valutare in modo completo e accurato il potenziale di una collaborazione, bisogna andare oltre le vanity metrics, come il numero di follower, e considerare indicatori più significativi.

L‘autenticità della presenza online può essere misurata attraverso diverse metriche, tra cui il tasso di engagement, la qualità e la quantità dei commenti, nonché la reale interazione dei creator con il pubblico.

Questi fattori forniscono un quadro più dettagliato sull’efficacia degli influencer sia nel coinvolgere gli utenti sia nell’ottenere risultati tangibili per la tua strategia di marketing.

4) Il quarto step è esaminare i contenuti degli influencer

Una regola chiave in questo processo di selezione è scegliere creator il cui stile, tono e valori si allineino con quelli del tuo brand. In questo modo, l’autenticità della collaborazione sarà garantita, e il messaggio trasmesso apparirà più naturale agli occhi del pubblico.

Bisognerà quindi esaminare attentamente la qualità, la coerenza e la rilevanza dei loro contenuti rispetto al brand. 
Per questo, quando verrà avviata la campagna, si dovranno non solo condividere messaggi pertinenti, ma farlo utilizzando un tono di voce che sia in linea con lo stile di comunicazione del marchio.

5) Quinto step: definizione degli obiettivi della campagna

Prima di iniziare qualsiasi collaborazione, è sempre importante definire chiaramente gli obiettivi della campagna.

Che si tratti di aumentare le vendite, migliorare la consapevolezza del marchio o lanciare un nuovo prodotto, gli obiettivi devono essere specifici, misurabili e realistici. 

Ma quali sono gli obiettivi più comuni?

  • Brand Awareness: questa particolare strategia consente alle aziende di estendere la loro visibilità e di raggiungere nuovi segmenti. Attraverso la promozione di contenuti e valori aziendali, si possono creare legami più profondi con il pubblico e accrescere la notorietà del marchio.
  • Aumento dell’Engagement: quando gli influencer incoraggiano i loro follower a partecipare alla creazione di contenuti o a condividere le proprie esperienze legate al marchio o al prodotto, si genera un senso di comunità e appartenenza che può portare a un maggiore coinvolgimento e interazione da parte degli utenti.
  • Generare Lead: a differenza della pubblicità tradizionale, le lead generate attraverso gli influencer hanno maggiori probabilità di essere di qualità e di trasformarsi in azioni concrete, poiché il pubblico ha già una predisposizione positiva nei confronti del marchio o dei prodotti/servizi promossi dagli influencer.

Inoltre, è importante pianificare un sistema di monitoraggio e analisi durante e dopo la campagna per valutare il raggiungimento degli obiettivi e apportare eventuali modifiche o miglioramenti al piano strategico.

Per fare attività di monitoraggio, analisi e valutazioni delle performance, potresti aver bisogno di figure esperte che conoscano i benchmark delle campagne e sappiano chiarire quando i risultati possono considerarsi soddisfacenti. Ecco perché Isola offre un servizio di monitoraggio, report e statistiche!

Che modalità di collaborazione si possono usare con gli influencer?

Ma qual è il modo migliore per collaborare con gli influencer? 

Dalle pubblicazioni a pagamento, in cui gli influencer promuovono contenuti sponsorizzati o pubblicitari attraverso i propri canali social, fino alle recensioni, dove i creator testano i prodotti o servizi dell’azienda per condividere opinioni autentiche con il pubblico, le opportunità sono molteplici. 

Esistono tantissime altre modalità di collaborazione, come i programmi di affiliazione e i coverage degli eventi, che vanno valutate attentamente in base alla strategia di marketing adottata. In un panorama così variegato, è essenziale scegliere le sinergie più proficue e costruire partnership autentiche e durature per ottenere risultati tangibili e sostenibili nel tempo.

Integrare campagne di Influencer Marketing nella tua strategia social

Collaborare con influencer è sicuramente un investimento vantaggioso, che permette alle aziende di raggiungere notevoli risultati di business.

Tuttavia, è essenziale considerare l’Influencer Marketing come un elemento complementare all’interno di un sistema più ampio di social media marketing strutturato.

Per massimizzare il potenziale di questo strumento e ottenere risultati tangibili, è fondamentale considerarlo come un plus all’interno di una strategia ben congegnata, capace di sfruttare appieno le potenzialità delle piattaforme digitali per raggiungere gli obiettivi aziendali.

A questo proposito potrebbe interessarti il nostro servizio dedicato:
Gestione Social Media!

Perché affidarsi a Isola per le tue campagne di Influencer Marketing

Nonostante i social media e le collaborazioni possano sembrare alla portata di tutti, queste richiedono una conoscenza approfondita delle dinamiche del settore, delle best practice e delle tendenze emergenti. 

Senza un’adeguata conoscenza, si presenta il rischio di associare il marchio a partnership poco autentiche, danneggiando così la reputazione del marchio agli occhi del pubblico.

Affidarsi a un’agenzia specializzata come Isola può offrire numerosi vantaggi, tra cui l’accesso a competenze e risorse specializzate e un costante monitoraggio delle prestazioni.

Isola integra le collaborazioni all’interno di una più ampia strategia di social media marketing, garantendo una maggiore efficacia delle campagne in termini di ROI e proteggendo la reputazione dei brand attraverso collaborazioni autentiche e trasparenti.

Contattaci

Marzo 28, 2024

4 minuti

Agenzia Digital Marketing, Isola di Comunicazione

Libera il potenziale del tuo brand!

Con Isola di Comunicazione

LA COMUNICAZIONE DÀ FORZA AI TUOI PROGETTI  ·