Video content creator: l’importanza di queste figure per il marketing 2024

Di cosa si occupano i video content creator?
Perché sono fondamentali in una strategia di marketing?
Scopriamolo insieme.
Aprile 11, 2024

3 minuti

Video content creator: l'importanza di queste figure

Quando si parla di video vengono subito in mente i content creator, ovvero dei professionisti specializzati nella creazione di contenuti video per le principali piattaforme di social media, da Instagram a TikTok.

Chi sono e cosa fanno i video content creator?

Per capire l’importanza che i creator rivestono nella creazione di video dobbiamo prima capire chi sono e di cosa si occupano. 

In linea generale, un creator è una figura professionale che realizza contenuti coinvolgenti per il target di aziende e brand (e, se si specializza nella produzione di video, si parla di video content creator). 

In questo articolo, in particolare, ci focalizzeremo sui video, ovvero quelli dedicati alla pubblicazione sulle principali piattaforme dei social media, ma il creator può ideare anche contenuti differenti come fotografie, grafiche, illustrazioni o un mix tra tutti questi elementi. Il suo scopo principale è comunque quello di produrre contenuti capaci di colpire e intrattenere il pubblico.

Per svolgere questo lavoro, servono: 

  • Un’adeguata conoscenza del mondo del marketing, delle ultime novità e trend dei social media 
  • Competenze in comunicazione, copywriting e storytelling per catturare l’attenzione degli utenti
  • Abilità di video editing e web grafica 
  • Creatività 
  • Un’attività costante di monitoraggio del target (per capire ciò che desiderano)

Un content creator deve conoscere bene il pubblico a cui si rivolge. Per capire meglio di cosa si tratta, puoi leggere questo approfondimento: Come raggiungere il proprio target online

L’importanza dei creator per la realizzazione di video digitali originali

Secondo il Global Digital Report i profili attivi sui social media sono 5,04 miliardi, una cifra che supera il 62% della popolazione mondiale. Ma cosa fanno le persone su queste piattaforme? Secondo il documento, il 38,5% degli intervistati li utilizza per “riempire il tempo libero” cercando contenuti divertenti e di intrattenimento per poi parlarne con amici e familiari.

Per questo è sempre più importante inserire i video nella propria strategia di marketing. Ma – come vedremo – i video non sono tutti uguali, né sono capaci di colpire l’attenzione del pubblico allo stesso modo. Cosa possono fare, quindi, le aziende che vogliono crescere nel mondo digitale? L’ideale è investire nella creazione di contenuti originali affidandosi a un content creator

Le persone, infatti, si fidano sempre di più di queste figure professionali. Secondo lo studio “First-of-Its-Kind Research Report on the Creator Economy Advertising Opportunity” condotto dall’Interactive Advertising Bureau (IAB), i contenuti realizzati dai creator rivestono un ruolo importante nella vita dei consumatori e nelle loro abitudini con i media, stimolandone l’azione. Il documento, in particolare, evidenzia che “dopo la visione di un video, i consumatori sono significativamente più propensi a cercare contenuti aggiuntivi sull’argomento e a interagire mettendo mi piace o commentandoli”. 

Crescono, poi, anche i numeri che riguardano la fruizione dei video realizzati dai creator: a guardarli è il 39% degli utenti. Un dato che influisce anche sulle decisioni di acquisto e le relazioni con i brand

Ma perché i content creator piacciono così tanto? Oltre alla loro spiccata creatività, questi professionisti riescono a realizzare video interessanti e coinvolgenti per le persone. Inoltre, sono sempre più esposti al pubblico che li riconosce e li segue con curiosità. I creator partecipano a meeting importanti, sono intervistati in TV e la loro riconoscibilità aumenta a vista d’occhio, stabilendo un rapporto di fiducia con le persone. Ecco perché brand e grandi aziende stanno investendo sempre di più in questa direzione chiedendo, per esempio, ai creator di realizzare video da pubblicare sui social media o da utilizzare per campagne Google Ads uniche e originali. 

L'importanza dei creator nella realizzazione di video digitali

Content creator o influencer?
Scopri le differenze e come collaborare con influencer per promuovere il tuo marchio

Creator e video: quali contenuti pubblicare su ogni piattaforma?

Prima di ideare e realizzare un video per un brand, il creator deve avere un quadro completo sul target di riferimento e gli obiettivi da raggiungere. 

Dovrà utilizzare le sue conoscenze, analizzare il mercato e le tendenze, oltre a sperimentare per realizzare un contenuto che, in base agli obiettivi, potrà essere commerciale, informativo, coinvolgente, educativo, pensato per “catturare” nuovi lead o consolidare la community. Questi prodotti andranno poi adattati al canale di riferimento (Instagram, YouTube, TikTok, Facebook) e ripensati per intercettare il pubblico della singola piattaforma.  
Ma quali sono i contenuti che funzionano di più? L’ideale è creare video pertinenti e autentici, capaci di raccontare una bella storia. È importante valorizzare anche la qualità dell’audio e del video, ma i contenuti che piacciono di più alle persone sono esteticamente imperfetti, di facile identificazione e capaci di far leva sulle emozioni o i valori.

Oltre ai social media

Il content creator può realizzare anche contenuti interessanti per la pubblicazione sul sito web. Come? Pensando a video interessanti per narrare la storia del brand, i suoi valori e i servizi offerti con un contenuto personalizzato e creativo. 

Video per la pubblicità su Google

Un altro modo per coinvolgere i content creator nella propria strategia di marketing è commissionargli dei video per la pubblicità sul digitale, come Google Ads (utile anche per piccole imprese). 

Una strategia che si può rivelare vincente grazie alla credibilità crescente di cui godono queste figure professionali. Secondo la ricerca pubblicata dall’Interactive Advertising Bureau, che abbiamo citato prima, gli inserzionisti che hanno già investito in questo campo “hanno registrato un incremento della credibilità e dell’impatto delle loro iniziative”. 

Per questo ad oggi “quasi la metà degli inserzionisti ha già destinato il proprio budget al content marketing associato ai creator e il 44% degli inserzionisti prevede di aumentare del 25% gli investimenti nel 2024

I video dei content creator influiscono sul funnel di acquisto?

Come abbiamo visto, i video dei content creator incidono sulla brand awareness di un’azienda, ma anche sulle scelte dei consumatori. Ma come condizionano il funnel di acquisto? 

Secondo la ricerca dell’Interactive Advertising Bureau, lo fanno già dall’inizio. Le persone, infatti, si informano sulle tendenze e sui nuovi prodotti guardando i contenuti dei content creator. I video sono utili per orientare l’azione dei consumatori, aiutare le aziende ad attirare nuovi lead, convertire un lead in una vendita e fidelizzare il target. Un trend che proseguirà certamente per tutto il 2024 e si evolverà sempre di più. 
Per questo è bene iniziare a pianificare o modificare la propria strategia digitale coinvolgendo e collaborando sempre di più con figure professionali specializzate nella creazione di video pertinenti e coinvolgenti.

Vuoi saperne di più? In Isola possiamo aiutarti a crescere!
Scopri come: scopri ora il nostro servizio di realizzazione e consulenza video!

Contattaci

Aprile 11, 2024

4 minuti

Agenzia Digital Marketing Isola di Comunicazione

Libera il potenziale del tuo brand!

Con Isola di Comunicazione

LA COMUNICAZIONE DÀ FORZA AI TUOI PROGETTI  ·