Campagna Google Ads: 8 passaggi per avere successo

22 Dicembre 2021

In questo articolo vogliamo darti dei consigli utili per creare una campagna di web marketing di successo con Google Ads. Non solo: vogliamo anche spiegarti perché è importante affidarsi a professionisti del settore capaci di realizzare sponsorizzazioni vincenti nel lungo periodo.

Creare annunci pubblicitari su Google di qualità è fondamentale per sfruttarne davvero il potenziale e riscontrare dei veri risultati. Infatti, per la crescita e lo sviluppo della tua attività, poter contare su delle campagne di advertising ben realizzate e performanti, può fare davvero la differenza.

Leggi di seguito come puoi creare una campagna Google Ads di successo.

Cos’è una campagna di web marketing

Nel mondo del digital advertising, con il termine di campagna di web marketing ci riferiamo all’acquisto di spazi pubblicitari online da parte di uno o più editori.

Le campagne digitali si dividono in 2 categorie:

A

Campagne di display advertising, che usufruiscono di spazi a pagamento all’interno di un contenuto di interesse dell’utente (ad esempio un sito, un blog o un video), dove promuovere un prodotto o un servizio.
In questa tipologia di campagna pubblicitaria rientrano Banner e Pop-up.

A

Campagne di search advertising, ovvero legate ai motori di ricerca.
In queste campagne l’inserzionista paga per inserire un collegamento al proprio sito ogni volta che un utente cerca su Google una parola chiave interessante per il suo business.

Perché è importante fare campagne Google Ads

Le pubblicità online ti danno la possibilità di connetterti con chi ha bisogno dei tuoi prodotti o dei tuoi servizi, ricordando ai consumatori ciò di cui necessitano e raggiungendoli dove sono più attivi.

Uno dei vantaggi principali del digital advertising, è la possibilità di creare annunci adatti a ogni segmento di pubblico. Infatti la pubblicità è il mezzo che permette di ottenere delle conversioni (ovvero, quando un utente, a seguito della visione del tuo annuncio, svolge una determinata azione, che tu hai scelto e impostato nella campagna, come vedremo in seguito).
Parliamoci chiaramente, in fin dei conti, ciò che importa davvero di una campagna sono i risultati:
sei riuscito a convertire il coinvolgimento degli utenti in vendite effettive, oppure contatti, o ancora iscrizioni alla newsletter?

Oggi essere presenti su diversi canali social costituisce il primo passo per sviluppare Brand Awareness, ma non basta.
Questo perché, sui social network, gli utenti che interagiscono con le tue pagine sono quelli già interessati ai tuoi prodotti o servizi. Ecco perché per estendere il bacino di potenziali clienti è necessario avvalersi di campagne pubblicitarie.

In definitiva, si può riassumere l’importanza delle campagne di advertising così come segue.
Le campagne di web marketing aiutano l’azienda a rimanere visibile nei risultati di ricerca, creare Brand Awareness, coinvolgere gli utenti e di conseguenza, convertire i clic in vendite.

Quali sono gli step da seguire per creare una campagna di web marketing di successo su Google Ads?

Vediamo ora quali sono i passi da seguire quando si intende creare una campagna pubblicitaria con Google Ads.

1. Stabilisci l’obiettivo

Nel momento in cui crei una campagna, la prima cosa da fare è determinare l’obiettivo di business che vuoi ottenere con questa azione. In questo modo semplifichi l’impostazione della campagna stessa, perché Google Ads ti indirizza già sulle funzionalità più adatte per far sì che il tuo investimento porti a dei risultati concreti.

Puoi scegliere tra differenti tipologie di obiettivi:

  • vendita
  • contatti
  • traffico sul sito web
  • considerazione del brand e del prodotto
  • brand awareness
  • promozione e visite in negozio

Una volta selezionato l’obiettivo, puoi visualizzare le funzionalità e le impostazioni pertinenti e consigliate da Google. Inoltre, puoi aggiungere o rimuovere un obiettivo in qualsiasi momento.

il primo step per creare una campagna di successo è stabilire l'obiettivo

Esempio: Se vuoi che un numero maggiore di clienti vada sul tuo sito web dopo aver visualizzato le inserzioni, puoi selezionare l’obiettivo ‘Traffico sul sito web’.
Quando imposti la campagna, avendo già selezionato l’obiettivo, potrai visualizzare le funzionalità e le impostazioni consigliate per incrementare le visite sul tuo sito web.

Dopo aver selezionato gli obiettivi della campagna, puoi scegliere il tipo di campagna da pubblicare per stabilire dove i clienti visualizzeranno i tuoi annunci, nonché le impostazioni e le opzioni a tua disposizione.

2. Scegli il tipo di campagna Google Ads più adatto

Puoi scegliere il tipo di campagna in base ai tuoi obiettivi di business, alla strategia del tuo brand e al tempo che puoi investire.

Di seguito trovi le diverse tipologie di campagne, presenti nella piattaforma Google Ads:

  • Campagne sulla rete di ricerca
    Sono gli annunci di testo nei risultati di ricerca. Ti permettono di raggiungere gli utenti mentre cercano online i prodotti e servizi che offri. È un ottimo modo per incrementare le vendite, i contatti o il traffico verso il tuo sito web, perché in questo modo puoi mostrare i tuoi annunci alle persone che stanno ricercando i tuoi prodotti e/o servizi.
  • Campagne display
    Sono sponsorizzazioni illustrate sui siti web, che permettono di raggiungere gli utenti con pubblicità visivamente accattivanti.
    Inoltre, questo tipo di pubblicità ti permette di utilizzare gli annunci di remarketing sia con clienti, che con clienti già fidelizzati.
  • Campagne video
    Le campagne video ti consentono di pubblicare annunci video sia su YouTube, che su altri siti web. Queste campagne possono aiutarti ad aumentare la notorietà del tuo brand, ad incrementare le conversioni o a persuadere gli utenti a fare acquisti sul tuo sito web.
  • Campagne Shopping
    Queste tipologie di pubblicità sono delle vere e proprie schede di prodotto, che mettono in evidenza gli articoli sponsorizzati.
    Questa tipologia di annunci viene visualizzata nei risultati di ricerca e nella scheda Google Shopping.
    Per creare una campagna di questo tipo, devi disporre di un account Merchant Center in cui caricare il tuo inventario dei prodotti.
  • Campagne per app
    Con le campagne per app, puoi trovare nuovi utenti e aumentare le vendite.
    Questa sponsorizzazione utilizza le informazioni della tua applicazione per ottimizzare gli annunci sulla rete di ricerca, Google Play e YouTube.
  • Campagne locali
    Permettono di far conoscere agli utenti i tuoi negozi. Questi annunci vengono ottimizzati per essere sponsorizzati sulla rete di ricerca, sulla Rete Display, su Google Maps e anche su YouTube.
    Per accedere a questa tipologia di campagne web, devi avere estensioni di località o avere un profilo dell’attività collegato a Google Ads.
imposta il budget giornaliero medio di ogni campagna e modificalo in qualsiasi momento

3. Imposta il budget

È molto importante impostare un budget giornaliero medio, in modo tale da poter controllare quanto spendi per le tue campagne pubblicitarie. Anche questa impostazione si può modificare in qualsiasi momento.

Per budget giornaliero medio, si intende l’importo medio speso per ogni campagna di advertising, su base giornaliera. Indica perciò, quanto pensi di poter spendere ogni giorno nell’arco di un mese.

Google Ads ottimizza la spesa per i giorni mensili in cui è più probabile che le sponsorizzazioni ricevano clic e conversioni, monitorando il comportamento degli utenti che li visualizzano.
Questo significa che in alcuni giorni potresti superare il budget giornaliero medio, mentre in altri potresti addirittura non raggiungerlo, ma non supererai mai il limite mensile impostato.

4. Scegli l’offerta più adeguata

Dopo aver selezionato l’obiettivo della campagna, potrai scegliere il tipo di offerta. Visualizzerai un consiglio per dare priorità ad alcune offerte, ad esempio “conversioni” o “notorietà”, in base all’obiettivo della tua campagna.

Mediante questa procedura, i tuoi annunci sono progettati in modo da soddisfare l’obiettivo da te impostato.

Ecco per te alcune strategie di offerte presenti su Google Ads:

  • aumentare le visite al sito
  • aumentare la visibilità
  • ottenere maggiori conversioni
  • ottenere un ritorno sulla spesa pubblicitaria quando attribuisci valori diversi ad ogni conversione
  • ottenere maggiori conversioni al costo di conversione da te stabilito

Se la strategia di offerta scelta non appare tra le opzioni, è consigliabile modificare l’obiettivo della campagna selezionato inizialmente.

5. Crea gruppi di annunci

In ogni campagna (eccetto quelle Shopping) si possono raggruppare insiemi di annunci correlati, indirizzati allo stesso target.

Cosa significa?
Ad esempio, puoi raggruppare pubblicità che sponsorizzano abbigliamento sportivo, scegliendo come target gli utenti che cercano questo tipo di vestiario.

Un gruppo di annunci può contenere una o più inserzioni, che hanno obiettivi simili. Puoi impostare un prezzo da spendere quando le keyword di un gruppo attivano la sponsorizzazione della tua pubblicità. Questo valore si chiama costo per clic (CPC).
Si possono anche impostare prezzi differenti per le singole parole chiave, all’interno di questa sezione di Google Ads.

6. Aggiungi estensioni per gli annunci

Le campagne Pubblicitarie sulla rete di ricerca, video e discovery permettono di inserire informazioni aggiuntive chiamate estensioni. Ad esempio, ulteriori link al sito web, indicazioni stradali o un numero telefonico.
Queste offrono agli utenti più motivi per sceglierti.

Le estensioni possono avere differenti formati. Eccone alcuni:

  • pulsanti di chiamata
  • informazioni sulla località
  • link a parti specifiche di un website
  • testo aggiuntivo

Per ottimizzare il rendimento delle tue sponsorizzazioni, è opportuno utilizzare le estensioni in linea con i tuoi obiettivi aziendali.

inserisci informazioni aggiuntive sulla tua offerta con le estensioni google ads

Su Google Ads è possibile trovare 2 tipi diversi di estensioni:

  • manuali
  • automatiche

Le estensioni manuali necessitano di essere configurate.
Quelle automatiche (non necessitano di configurazione) vengono aggiunte automaticamente da Google, in quanto prevede che miglioreranno il rendimento dei tuoi annunci.

7. Seleziona il giusto target per le tue campagne Google Ads

Selezionare il giusto target è un aspetto fondamentale per una campagna pubblicitaria. Infatti, se vuoi raggiungere i tuoi obiettivi, devi mostrare le sponsorizzazioni alle persone giuste, al momento giusto.

Esempi di target:

  • Target per pubblico (dati demografici, affinità, segmenti di pubblico simile, ecc.)
  • Target dei contenuti (argomenti, posizionamento, parole chiave dei contenuti, ecc.)
  • Target per dispositivo (computer, schermi TV, dispositivi mobile, ecc.)

Senza la scelta del targeting, gli annunci avranno la copertura più ampia possibile. Invece quest’opzione, ti consente di concentrarti su degli utenti specifici e perciò interessati ai tuoi prodotti/servizi.

mostra gli annunci alle persone giuste con il targeting corretto

8. Imposta le conversioni

Monitorare le conversioni ti permette di vedere cosa accade quando un utente ha interagito con i tuoi annunci. Ad esempio, se ha acquistato un prodotto sponsorizzato, se si è registrato alla tua newsletter, o se ha scaricato la tua app..
Come detto precedentemente, quando un utente completa un’azione che ha particolare importanza per il tuo business, essa viene denominata conversione.

Queste possono essere utilizzate per monitorare i seguenti tipi di azioni:

  • Azioni sul sito web – acquisti, registrazioni alla newsletter e altre azioni che gli utenti hanno completato sul tuo sito web;
  • Chiamate telefoniche – chiamate effettuate dai tuoi annunci, chiamate a un numero telefonico sul tuo sito web e clic su un numero di telefono del tuo sito web.
  • Installazioni di app e azioni in-app (installazioni delle tue app per dispositivi mobili e acquisti o altre attività, in queste app);
  • Importazione – attività del cliente che inizia online e si conclude fisicamente;
  • Azioni locali – azioni che vengono contate ogni volta che un utente interagisce con un annuncio che pubblicizza un negozio fisico.

Crea una campagna Google Ads di successo con Isola

Non riesci a far decollare le tue campagne? Affidati a degli specialisti della comunicazione!

Isola si occupa di gestione campagne Google Ads per la promozione online di imprese di ogni tipo e dimensione.

Non solo!

Isola monitora i risultati ottenuti con le sponsorizzazioni di Google e ti segue in ogni step della campagna pubblicitaria.
Sfruttando le potenzialità di AdWords, facciamo conoscere i tuoi prodotti e servizi e ti mettiamo in contatto con coloro che li ricercano sul web.

Rivolgiti ai nostri esperti, raccontaci della tua attività e troviamo insieme il modo di farla decollare online tramite le campagne di web marketing!

Articoli correlati

Come migliorare il tuo digital marketing per la ristorazione

Ormai è chiaro: il digital marketing ha cambiato le regole del business. Anche il settore della ristorazione è stato invaso da questa rivoluzione digitale. Infatti, oggi bar e ristoranti non possono più fare a meno di destinare parte del proprio budget alle attività di web marketing.

6 principi per un Web Design incentrato sulla conversione

In questo articolo gli esperti di Isola ti spiegano 6 principi per un Web Design incentrato sulla conversione. Se vuoi sapere come aumentare le tue vendite, il numero di iscritti alla tua newsletter o le mail per richiesta di informazioni, non devi far altro che seguire questi nostri semplici consigli.

Sfoglia le categorie di blog

strategie di marketing

web marketing

~

sicurezza informatica

j

copywriting

formazione

w

social

Continua a navigare.