Creare un canale YouTube aziendale: perché vale la pena per il tuo business e come fare

Creare un canale YouTube aziendale è un ottimo investimento di marketing per far crescere il tuo business. Continua a leggere per scoprire di più!
Giugno 28, 2024

3 minuti

Creare un canale YouTube aziendale

Cos’è YouTube e perché dovrebbe interessarti? Si tratta di una piattaforma social nata nel 2005 per la condivisione e la visualizzazione di video. È “frequentata” da ben 2,78 miliardi di utenti attivi mensili, circa un terzo di tutti gli utenti Internet (Fonte: Engage). A renderla interessante non è solo questo dato, ma il fatto che gli utenti che ogni giorno guardano i video su YouTube appartengono a ogni fascia demografica

Se a questo ci aggiungiamo che YouTube è il secondo motore di ricerca al mondo (dopo Google, che tra l’altro ne è proprietario), si capisce perché è arrivato il momento di valutare la presenza del tuo business anche su questo canale. Prima di capire come farlo, vediamo meglio quali sono i vantaggi che potresti ottenere. 

Perché creare un canale YouTube aziendale: i vantaggi per il tuo brand

Per farti capire quali sono i vantaggi legati all’apertura del canale YouTube per il tuo business c’è ancora un importante dato da considerare. 

Viviamo in un’epoca in cui l’attenzione umana è sempre più limitata e i video rappresentano il mezzo di comunicazione più efficace per comunicare un determinato messaggio. Secondo la ricerca “Digital 2024” di We Are Social, infatti, le persone trascorrono più di un’ora al giorno su TikTok, YouTube e Facebook

In Italia, in particolare, il 91% degli utenti guarda contenuti dinamici (in crescita dello 0,4% rispetto allo scorso anno) e tra i video più visti ci sono anche le review dei prodotti (in crescita di 1,7% sul 2023). 

Si capisce, dunque, perché è bene iniziare a programmare una strategia video su YouTube. Ma quali sono i benefici che potresti ottenere per la tua azienda? 

1. Raggiungere un pubblico ampio e variegato

Realizzare un contributo aziendale e pubblicarlo su YouTube ti consente di arrivare a un target molto vasto. Più di 126 milioni di utenti visitano la piattaforma ogni giorno (Fonte: Statista) e le persone possono trovarti facendo sia una ricerca sia sul social che su Google, aumentando così le possibilità di visualizzazione nel tempo. 
A differenza degli altri social – dove i contenuti hanno una vita a breve termine, quantificabile spesso solo in ore o in giorni – ciò che pubblichi su YouTube viene visualizzato anche dopo diversi mesi, se non addirittura dopo anni. Questo influisce positivamente sull’esposizione e la visibilità del tuo brand.

2. Migliorare l’autorevolezza del marchio

Creare video specifici per ogni obiettivo di marketing che vuoi raggiungere può aiutarti ad avvicinare le persone al tuo brand, coinvolgerle (puoi creare anche una community!) e affermare la tua autorevolezza e la tua brand awareness. Per esempio, puoi utilizzarli per: 

  • diffondere le testimonianze dei clienti
  • presentare il team di lavoro 
  • mostrare i prodotti e i servizi offerti
  • informare i tuoi utenti

3. Trovare nuovi clienti (e aumentare le conversioni)

Secondo una ricerca diffusa da Wyzowl, il 91% delle persone ha guardato un video esplicativo per saperne di più su un prodotto o servizio e l’89% desidera vederne più (soprattutto dei brand) perché questo influisce sulle loro scelte d’acquisto. 
Grazie a questa tipologia di contenuto, dunque, non solo puoi costruire un rapporto con il tuo target di fiducia, ma puoi anche avvicinarti un nuovo pubblico interessato a ciò proponi, aumentando le possibilità di conversione.

4. Riutilizzare i video su altre piattaforme

I contributi che utilizzi su YouTube si possono condividere sul blog, incorporare sul sito web o nelle newsletter aumentando così le possibilità di condividere il tuo messaggio in base agli obiettivi di marketing prefissati. Ti saranno utili, per esempio, per generare lead, per coinvolgere o spingere l’utente a compiere una determinata azione.

Usa i tuoi video nelle newsletter.
Non sai come fare? Leggi qui:
Come creare una newsletter e renderla un potente asset di marketing

I Vantaggi di creare un canale Youtube Aziendale

Come creare un canale YouTube aziendale di successo? 5 consigli utili

Creare un canale YouTube aziendale è molto semplice. Per iscriversi sulla piattaforma, infatti, basta avere un account Google attivo, aprire un nuovo canale da “YouTube Studio” e personalizzarlo (scegliendo il nome, la copertina, l’immagine del profilo, settando per bene tutte le impostazioni). Sembra tutto facile, vero? A livello tecnico, in realtà, lo è. La difficoltà vera è capire cosa pubblicare e come farlo. Prima di iniziare questa nuova avventura considera quindi almeno 5 fattori.

1. Definisci gli obiettivi

Questa è una fase fondamentale del processo perché devi capire quali obiettivi vuoi raggiungere con la pubblicazione di media su YouTube. Vuoi generare lead? Migliorare la brand reputation? Raggiungere un target preciso? Farti conoscere o creare un legame empatico con il tuo pubblico? Le risposte fornite a queste domande ti serviranno a valutare qual è la tipologia di video più idonea per ottenere ciò che desideri e come mostrarla al tuo pubblico.

2. Crea contenuti di valore

Perché un prodotto multimediale funzioni e coinvolga le persone non deve rispondere solo ai tuoi obiettivi di marketing aziendale, ma deve essere pensato per il target. Occorre capire perché dovrebbe attirare la loro attenzione, coinvolgerli a livello emotivo, portarli a condividere il video o a seguire il canale. Una volta affrontato questo discorso non ti resta che scegliere il modo giusto per comunicare il messaggio (e aggiungere la call to action perfetta per indirizzare il tuo pubblico a compiere l’azione che desideri).

3. Mettici la faccia

Uno dei consigli utili perché il tuo canale YouTube aziendale possa diventare famoso e riconoscibile è metterci la faccia, ovvero offrire al target la possibilità di associare un volto al tuo brand. Le persone, in questo modo, potranno capire subito chi sei e iniziare a costruire con te anche una relazione umana (oltre a quella commerciale).

4. Non avere fretta

Come in tutte le cose, prima di ottenere i risultati sperati bisogna aver pazienza. Il tempo è tuo alleato: usalo per ottimizzare la piattaforma lato SEO, pianificare contenuti di valore e belli da vedere (la qualità è importante su questo canale). Investi poi anche in grafiche accattivanti e caratterizzanti per l’header, il profilo e le miniature. E poi promuovi il canale: per farlo usa i social, il sito web o le newsletter (o la pubblicità).

5. Collabora con influencer e content creator

Per creare una community forte e genuina puoi valutare alcune collaborazioni con influencer e video content creator. Per ottenere vantaggi per il tuo business, però, scegli solo profili affini al tuo marchio, che rispettano i tuoi valori, che hanno un gruppo di seguaci attivo e interessato a ciò che proponi.

Sai perché dovresti coinvolgere un content creator nella tua strategia? Leggi qui: Video content creator: l’importanza di queste figure per il marketing 2024

Costruisci il tuo successo: ecco perché non ti basta solo creare un canale YouTube aziendale per crescere

La creazione del canale YouTube è solo il primo passo per avvicinarsi a questa piattaforma e alle sue molteplici possibilità. 

Come dicevamo, non basta pubblicare un video per avere successo. Bisogna determinare un piano strategico di crescita, individuando i vari KPI da raggiungere e i modi migliori per farlo. Non tutti i contenuti sono poi uguali: possono informare, mostrare, raccontare, vendere o fare pubblicità (in quest’ultimo caso possono esserti utili i Bumpers video Ads). Occorre lavorare con costanza, elaborare una strategia multicanale e utilizzare tutti gli strumenti a propria disposizione per raggiungere gli obiettivi a breve, medio e lungo periodo prefissati (investendo anche in campagne pubblicitarie mirate). 

Infine, per capire se tutto ciò che si sta mettendo in pratica sta funzionando è sempre bene leggere i dati di YouTube Analytics, valutando i traguardi o modificando la strategia se i risultati non sono quelli sperati. Per fare tutto questo potresti avere bisogno di consulenza qualificata. In Isola ti mettiamo a disposizione un’intera squadra che ascolterà le tue esigenze e i tuoi sogni per aiutarti a costruire la tua notorietà sul web (e non solo!). 

Possiamo realizzare video di differenti tipologie, stabilire un piano editoriale efficace, valutare la strategia migliore per crescere su YouTube e sugli altri canali e prenderci cura completamente del tuo business.   

Vuoi creare un canale YouTube aziendale con Isola? 
Scopri come possiamo aiutarti a crescere!

Contattaci

Seguici

Giugno 28, 2024

Hai bisogno di qualche nostro servizio?

Scopri come Isola può aiutarti a far crescere la tua attivita!

Giugno 28, 2024

4 minuti

Agenzia Digital Marketing Isola di Comunicazione

Libera il potenziale del tuo brand!

Con Isola di Comunicazione

LA COMUNICAZIONE DÀ FORZA AI TUOI PROGETTI  · 

Random image