9 consigli per la creazione di siti web performanti e di successo

1 Marzo 2022

La semplice realizzazione di un sito spesso non è sufficiente per ottenere risultati concreti grazie a internet. Difatti, esistono tutta una serie di azioni che è necessario compiere prima e dopo la messa online per dar vita a una piattaforma performante e di successo. Ecco perché gli esperti di Isola hanno voluto raccogliere 9 consigli per la creazione di siti web che è indispensabile seguire se vuoi far sì che il digital diventi un supporto alla tua attività e non un investimento poco producente.

1. Scegliere il giusto dominio è il primo dei consigli per la creazione dei siti web

Il dominio è il nome che rappresenta il tuo sito web, nonché l’URL che gli utenti digitano nella barra delle ricerche quando vogliono visitarlo. Ecco perché è così importante quando si vuole creare una propria presenza digitale.

La prima ed essenziale regola è quella di selezionare un indirizzo web semplice e memorabile, in modo che gli utenti possano ricordarlo facilmente. Così facendo, sono agevolati ogni volta che decidono di visitare nuovamente il tuo sito. 

Quattro ulteriori accorgimenti da tenere sempre a mente durante la creazione di un dominio sono:

  1. Utilizzare il nome completo della tua azienda, qualora questo indirizzo fosse disponibile;
  2. Scegliere un URL che sia unico e non assomigli a quello di altre realtà – In questa maniera gli utenti non rischiano di confondersi e aprire il sito sbagliato, magari proprio quello di un tuo competitor;
  3. Evitare l’utilizzo di caratteri speciali – Selezionare domini come il-mio-nome.it ne rende più difficile la memorizzazione;

Acquistare tutte le estensioni esistenti per il tuo nome – Non limitarti ad acquistare solo ilmionome.it, ma occupa anche le estensioni .com, .eu, .org etc. Così impedisci a chiunque altro di scegliere un dominio simile al tuo.

2. Consigli creazione siti web: assicurarsi di rispettare le norme di privacy e cookie

Quando crei un sito, una delle cose che non deve assolutamente mancare è la pagina “termini e condizioni”. Qui vengono riportate tutte le norme riguardanti la privacy e i dati dell’utente

Al suo interno devi descrivere come vengono utilizzati i dati personali forniti dai visitatori. In questo modo le persone si possono sentire tutelate e sono più tranquille durante la navigazione. 

Ad esempio, se il tuo sito è un e-commerce e dà la possibilità di acquistare online, è opportuno spiegare a chi acquista come utilizzi le loro informazioni sensibili, per garantire all’acquirente una maggior sicurezza.

3. Identificare il tuo target: uno dei più importanti consigli per la creazione di siti web

Quando si parla di comunicazione online, uno degli aspetti fondamentali è quello di individuare il tipo di pubblico a cui vuoi rivolgerti e cercare di comprenderne le esigenze.

Infatti, il bacino di persone che quotidianamente usano internet è pressoché infinito. È impossibile – e controproducente – parlare a tutti. Al contrario, è molto più redditizio circoscrivere un target con caratteristiche specifiche e impostare la propria presenza web su di esse. In questo modo, puoi organizzare al meglio le risorse che hai a disposizione e svolgere il tuo lavoro in maniera più funzionale.

Solitamente, i fattori di maggior rilievo sono:

  • la fascia d’età
  • gli interessi
  • il luogo di residenza
  • il genere

Stabilire le tue buyer personas ti consente di identificare fin da subito come strutturare i messaggi che vuoi far arrivare ai tuoi utenti.

Per ulteriori spunti:
Verbal Identity e Tone of Voice: cosa sono e come si trovano

4. Studiare bene l’interfaccia grafica da offrire agli utenti

Allo stesso modo, è altresì importante l’interfaccia grafica della piattaforma.

Per essere efficace, una pagina web deve risultare:

  • semplice nei colori e nei disegni
  • armoniosa e piacevole da osservare
  • facile da navigare

Inoltre, è cruciale studiare con attenzione anche la componente testuale all’interno degli elementi grafici. Il font, il colore della scrittura e la dimensione del carattere incidono fortemente sull’opinione che un visitatore si fa della tua realtà. Per lo stesso motivo, anche il linguaggio utilizzato deve essere chiaro. Infine, le immagini devono supportare le parole in modo che entrambe si esaltino le une con le altre.

Trovi ulteriori spunti in:
6 principi per un Web Design incentrato sulla conversione
Cosa intendiamo quando parliamo di UX e UI nei siti web

5. Considerare sempre la resa da mobile

Per capire l’importanza della resa da mobile di un sito web, passa per pochi secondi dalla parte dell’utente. Quante volte ti è capitato di essere di fretta e di non poter quindi accedere al computer per effettuare la ricerca di cui avevi bisogno?

Mettere a disposizione del pubblico una piattaforma navigabile da tutti i dispositivi è ormai fondamentale. Sempre più utenti navigano tramite smartphone o tablet. Ad esempio, quando sono a lavoro, a scuola, o anche solo semplicemente perché risulta loro più comodo farlo.

Rendere responsive il proprio web design (ovvero, far sì che il tuo spazio digitale si adatti in automatico allo strumento di visualizzazione) richiede tempo ed energie. Tuttavia, non farlo è enormemente svantaggioso perché:

  • Ti penalizza lato SEO – Google non apprezza i siti che possono essere consultati solo da desktop;

Ti preclude la grande fetta di pubblico che accede ad Internet tramite dispositivi mobili.

6. Definire i contenuti da caricare e organizzarli in un Piano Editoriale

È sempre bene organizzare con largo anticipo tutti i contenuti che vuoi caricare all’interno del sito. Solitamente, consigliamo di muoversi con almeno un mese di anticipo e definire tutto all’interno di un Piano Editoriale. Questo non è altro che un file in cui segnare indicazioni come:

  • la data di pubblicazione prevista
  • la keyword che intendi utilizzare
  • l’url che rimanderà a quella pagina o all’articolo blog

In questo modo puoi definire un calendario strategico e programmare l’attività giorno per giorno per non rimanere indietro. D’altronde, un sito inattivo da parecchio tempo o con contenuti poco aggiornati potrebbe portare i visitatori (e il motore di ricerca) a perdere l’interesse.

7. Consigli creazione siti web: fare tanta SEO

Per far sì che il tuo sito possa acquisire importanza e spiccare tra gli altri, hai bisogno di fare tanta SEO. Questa sigla riassume l’espressione Search Engine Optimization che indica tutte quelle azioni che permettono a una pagina web di posizionarsi in alto tra i risultati di ricerca forniti da Google. Questo risultato porta con sé vantaggi consistenti:

  • ti dà l’opportunità di attirare più visitatori
  • i visitatori possono convertirsi in clienti
  • grandi quantità di traffico generano un passaparola che può fare la differenza

Tuttavia, è fondamentale applicare le azioni di SEO nel modo corretto. Ad esempio, non tutte le parole chiave su cui puoi ottimizzare un testo sono giuste per il tuo business. Bisogna essere in grado di scegliere le migliori, valutandone anche il search intent (ossia, le informazioni che l’utente si aspetta di ottenere digitandole).

Scopri di più:
SEO copywriter cos’è
Ricerca Keyword: come individuare le parole chiave più pertinenti per il tuo sito web

creazione sito web, Isola

8. Aggiornare con costanza le pagine

Dopo aver terminato il sito, non basta mandarlo online per far sì che, con il passare del tempo, gli utenti continuino a visitarlo. Se la tua piattaforma non viene costantemente aggiornata, le persone smettono di provare interesse per i suoi contenuti. Inoltre, anche i motori di ricerca sono portati a considerarti come una fonte poco attendibile e, di conseguenza, poco utile per gli utenti.

Dunque, è importante che tu mantenga il tuo canale sempre attivo, proponendo al pubblico contenuti interessanti. Infatti, solo se fornisci loro informazioni di valore riesci a convincerli della tua affidabilità e competenza e aumenti la possibilità di ottenere una conversione.

Inoltre, un altro aspetto decisamente rilevante è l’interazione. In questo senso, fai in modo che chiunque abbia bisogno di qualcosa possa facilmente rintracciarti. Mantieni aggiornati i tuoi contatti, rispondi alle recensioni e sii disponibile: gli utenti lo apprezzano molto!

Leggi anche:
Aggiornare i contenuti del sito: perché è importante e come farlo al meglio

9. Avvalersi di strumenti come Google Analytics e Search Console

Google Analytics e Search Console sono due tra gli elementi più utilizzati per verificare l’andamento del proprio sito. In particolar modo, servono a capire come i visitatori si comportano, quali problemi riscontrano, quali pagine preferiscono e via dicendo. 

In poche parole questi due strumenti si occupano di capire come gli utenti interagiscono con le tue pagine. In questo modo, hai la possibilità di migliorare i vari aspetti negativi o, in caso contrario, di continuare a perfezionare quelli già efficienti. Ad esempio:

  • Una percentuale di rimbalzo molto alta su una pagina è indice che qualcosa non sta funzionando;

Un lungo tempo di permanenza su un contenuto, invece, ti dice che è particolarmente apprezzato

Isola di Comunicazione: l’agenzia per applicare tutti i consigli creazione siti web

Ricapitolando, per avere successo grazie a Internet e aumentare il tuo fatturato non ti basta la realizzazione di un sito web. Devi possedere anche:

La web agency Isola di Comunicazione raccoglie più di 10 esperti digitali per offrire ai suoi clienti tutte queste competenze. Metti in pratica tutti i consigli che abbiamo appena visto avvalendoti di un partner solido e competente.

Elaboriamo insieme la strategia ideale per fare del web un potente asset di marketing per la tua azienda: richiedi adesso il tuo preventivo gratuito.

Articoli correlati

Perché le mie email finiscono in spam? La soluzione definitiva

Immagina di dover inviare una email importante per la quale hai delle tempistiche da rispettare.
Inizi a scriverla, la rileggi più volte, correggi gli errori, rivedi le frasi e, quando ti sembra impeccabile, decidi di inviarla. Chi penserebbe alle email spam?

Sfoglia le categorie di blog

strategie di marketing

web marketing

~

sicurezza informatica

j

copywriting

formazione

w

social

Continua a navigare.